E-mail
info@nicoloterminio.it
Telefono
Via Barbaroux, 9
10122 Torino

Spunti

La coscienza riflessiva è il livello più sofisticato e presuppone uno stato di vigilanza adeguato e un ancoraggio nel sentimento di sé.

Nella prospettiva fenomenologico-dinamica la coscienza può essere definita come una “vulnerabile regia dell’esserci” (G. Stanghellini, M. Rossi Monti, Psicologia del patologico. Una prospettiva fenomenologico-dinamica, p. 316). Certamente questa definizione coglie quegli aspetti dell’identità narrativa collegati ai nostri vissuti e in particolar modo al sapore emotivo-affettivo che permea il significato dell’esistenza

Simone Regazzoni si assume il rischio di guardare il male senza giustificarlo come esito di una patologia della psiche.

Conoscete Giulia Rakar? È la protagonista del thriller I segni del male scritto da Simone Regazzoni (Rizzoli 2020). Di professione fa la profiler, ma i suoi colleghi l'hanno soprannominata la "sensitiva". In effetti c'è qualcosa di ultrasensibile nel suo approccio e questo rispecchia la complessità della persona e della sua storia.

nicolo-terminio-psicologo-psicoterapeuta-torino.png
Contatti
Via Barbaroux, 9
10122 Torino

info@nicoloterminio.it

+39 011 0437843

Continuando la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies.

Approvo
© 2021 Nicolò Terminio
P. Iva 01754780854
home  sitemap  privacy  cookie  seo