Educazione

Nicolò Terminio collabora con un assegno di ricerca con il Centro di Ateneo di Studi e Ricerche sulla Famiglia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Da ottobre 2015 sta svolgendo una ricerca sull’educazione affettiva e sessuale nelle scuole. Si tratta di una ricerca di psicologia sociale e si focalizza sul rapporto tra la dimensione corporea e l’apertura relazionale verso l’Altro, nonché sul rapporto tra mente e cultura, tra soggetto e dispositivi sanitari e sociali, ma anche sulle modalità di conduzione dei gruppi e sulle strategie di apprendimento e soggettivazione che vengono sollecitate.

La logica che ha guidato sin dall’inizio l’esplorazione di Nicolò è stata quella di interpellare i presupposti antropologici e metodologici che sottendono l’educazione affettiva e sessuale, cercando così di mostrare la trama implicita e le questioni sottese a ogni programma educativo.

La ricerca è partita seguendo le linee guida predisposte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nell’ambito dello sviluppo e implementazione dei programmi di educazione sessuale. Sono stati così predisposti dei questionari che sono stati inviati agli operatori che hanno dato la disponibilità a partecipare alla ricerca e successivamente sono stati avviati dei focus group dedicati ai temi emersi come i più rilevanti nell’incontro con i ragazzi a scuola.

Durante questo percorso Nicolò ha modificato il titolo della sua ricerca scegliendo un verso dell’Antologia di Spoon River: “Con l’anima sulle labbra”, per sottolineare il modo elettivo in cui si potrebbe parlare ai giovani dell’amore.